Home / Benessere / Vacanze in Puglia: come proteggere gli occhi dal sole estivo.

Vacanze in Puglia: come proteggere gli occhi dal sole estivo.

Hai deciso di passare l’estate in Puglia?, magari in Salento, terra che può offrire alcune delle più belle spiagge italiane? Allora presta attenzione a questi importanti suggerimenti, volti a proteggere i tuoi preziosi occhi.

Il sole estivo è quello che ci induce a metterci stesi su una spiaggia per ore a prendere la tintarella, o a fare lunghe nuotate o ancora passeggiate sul bagnasciuga. Ma, se non amate particolarmente il mare, basta anche un’escursione in montagna per sentire i raggi solari bruciare sulla pelle o accecare gli occhi. Se la crema solare è un buon rimedio contro le scottature, cosa possiamo fare per proteggere lo sguardo?

Occhiali da sole per tutti

La risposta più banale, in effetti, è: indossare un bel paio di occhiali da sole. Fino ai 7 anni, i bambini sono in piena fase di sviluppo e hanno bisogno di lenti che proteggano in maniera efficace dai dannosi raggi UV. Dosi troppo alte di raggi ultravioletti, infatti, sono pericolose  anche per gli adulti e possono portare a infiammazioni di congiuntiva e cornea, cataratta precoce e arrossamenti, con tutti i sintomi che ne conseguono.

I modelli di occhiali da sole per bambini sono studiati appositamente per bloccare la maggior parte degli UV e il riverbero causato dal riflesso di sabbia o neve. Oltre ad essere deliziosamente colorati, questi modelli hanno spesso una struttura in gomma che si passa dietro la nuca per permettere al piccolo di indossarli agevolmente, rimanendo anche morbidi.

Anche gli adulti hanno modelli diversi tra cui scegliere: ci sono quelli più scuri, quelli più chiari e persino lenti progressive che si scuriscono solo se c’è il sole. Si può fare affidamento su occhiali da sole graduati, che quindi abbiano anche la correzione di una miopia. L’importante è che abbiano la schermatura adatta, come dicevamo prima, a bloccare i raggi UV, dannosi anche per un adulto. Meglio diffidare dei modelli “da bancarella” che costano troppo poco e non sono a norma. Questi ultimi, possono rappresentare al massimo un accessorio sfizioso da indossare, ma se si vuole davvero proteggere gli occhi meglio orientarsi su qualcosa di più serio.

Prestate attenzione anche al vostro fototipo, quello secondo il quale scegliete la crema solare. Se siete biondi o avete la pelle molto chiara, meglio scegliere modelli avvolgenti che coprano anche i lati degli occhi, così da non lasciarli scoperti. Al contrario, con pelli più scure, vanno bene i modelli classici ma sempre acquistati rigorosamente in negozi di ottica.

 

Un cappello a tesa larga

Se nel vostro outfit non manca mai un cappello, un altro rimedio per proteggere gli occhi dal sole potrebbe essere quello di indossare un bel cappello a tesa larga, ottimo in estate e con la duplice funzione di evitare che i raggi vi picchino sulla testa. Anche in questo caso potete sbizzarrirvi con modelli fashion o più sobri e magari preferire un semplice cappellino con la visiera.

Naturalmente, non sarà il cappello da solo a garantire la massima protezione dai raggi solari, quindi d’estate è sempre meglio usare questi due oggetti insieme, per creare una sinergia atta a non offendere la vista. Sarà banale dirlo, ma non si deve mai guardare il sole direttamente, neanche se, proprio quel giorno, si verificherà un’eclissi che si ripeterà solo fra mezzo secolo. In tali occasioni, infatti, ci sono occhiali con filtri appositi, utilizzati persino nei telescopi. Niente fai da te, quindi, con vetri affumicati od occhiali da sole messi uno sull’altro, non servono a nulla.

Ricordate sempre, in linea generale, che l’orario in cui siete più a rischio di UV è tra le 10 e le 14, quindi bisognerà prestare particolare attenzione alle afose giornate estive in queste ore di punta. Inoltre, la salute degli occhi passa anche per l’alimentazione. È risaputo che la vitamina A è l’alleato per eccellenza della vista, quindi via libera a carote, zucca e verdure arancioni o comunque a foglia verde. Ma anche le vitamine C ed E sono salutari per gli occhi, per cui non fatele mancare mai nella vostra alimentazione!

Potrà sembrarvi strano, ma i raggi ultravioletti, che possono danneggiare pelle e occhi, possono essere presenti anche se il tempo è nuvoloso: abbiate sempre cura, quindi, di seguire questi semplici consigli anche quando il sole non splende. Abbiamo accennato anche alla luce riflessa del sole. Ebbene, pare che la sabbia rifletta poco più del 20% degli UV, mentre la neve, che è bianca, addirittura l’80% e bisogna considerare anche il fattore dell’altitudine. Ciò non significa che una vacanza estiva sia meno insidiosa per i vostri occhi, quindi non dimenticatevi gli occhiali da sole o il cappello di paglia quando farete le valigie!

In conclusione

Il sole, il mare, l’estate sono sinonimo di svago e di vacanze e bisogna pensare solo a divertirsi. Approfittate di un bel sole estivo ma rispettatelo, proteggendo la vostra pelle e i vostri occhi perché possiate trarne solo benefici. In fondo, si tratta semplicemente di prendere qualche precauzione e munirvi di accessori che renderanno unico il vostro abbigliamento.

 

About admin

Leggi anche

Terme naturali e fanghi anticellulite in Puglia

La Puglia è una delle regioni più belle d’Italia ed uno dei luoghi di vacanza …