Peschici

5 cose da fare assolutamente a Peschici

Peschici è tra le località più belle e gettonate della Puglia. È un paesino che ha molto da offrire sia ai suoi abitanti sia ai turisti che ogni anno durante l’estate soprattutto l’affollano.

Proprio per questo sono organizzate attività appositamente per i vacanzieri (si pensi alle gite, alle escursioni, alle feste a tema nei locali), pronte a dare a Peschici ancor più prestigio.

Il turismo è il gancio traino dell’economia di questo piccolo paese, che ha saputo strutturare le sue bellezze naturali e non per attrarre sempre più gente.

Il comune foggiano andrebbe per questo visto, vissuto e visitato almeno una volta nella propria vita, alla scoperta di posti incantevoli, di strutture organizzate e di spiagge incontaminate, adatti a trascorrere in totale relax le proprie vacanze.

Se anche tu sei in procinto di prenotare la tua vacanza, Peschici è da considerare, e ti diciamo noi perché, elencandoti le cose da fare assolutamente una volta qui.

1)      Relax al mare

Vacanze va di pari passo con mare, per cui la prima cosa che ti consigliamo di fare a Peschici è dedicarti alle spiagge.

Dalle più affollate alle più nascoste, le spiagge peschiciane sono un connubio di forme e colori.

Puoi provare a viverti le spiagge del paese, dove troverai stabilimenti balneari attrezzati e di ogni tipo.

In alternativa ci sono:

  • spiaggia di Zaiana, distante circa 6 km dal centro che si contraddistingue per un paesaggio mozzafiato fatto di pareti rocciose alte che incorniciano una ricca boscaglia, il tutto baciato dal mare;

 

  • spiaggia di Manaccore, molto amata dai vacanzieri anche perché nei dintorni si trovano molto alberghi;

 

 

  • spiaggia del Turco che si distingue per una battigia fatta di sabbia. Il resto del paesaggio è del tutto incontaminato, per cui non si tratta di una spiaggia molto affollata. Qui puoi godere di ore di totale relax, magari ammirando i resti dell’antica torre saracena;

 

  • spiaggia di San Nicola che viene popolata durante il periodo estivo in particolare dai giovani. Il divertimento non manca di sicuro.

 

2)      Escursioni tra Peschici e dintorni

Se durante la tua vacanza vuoi dedicare qualche giorno ad attività non legate al mare, a Peschici ci sono tante escursioni cui puoi prendere parte.

Prendi ad esempio in considerazione un tour in traghetto che ti porterà alla scoperta delle isole Tremiti. In alternativa, se vuoi rimanere sulla terraferma ti suggeriamo una bella passeggiata all’interno del grande Parco Nazionale del Gargano.

Dopo aver passeggiato nella natura incontaminata del parco, puoi spostare a mangiare in uno dei ristorantini che trovi nei paraggi, adatti ad ogni palato.

 

3)      Eventi e feste

Se decidi di prenotare la tua vacanza a Peschici in alcuni periodi dell’anno ben precisi, allora avrai alcuni eventi ed alcune feste a cui assistere e che non puoi mancare per nessun motivo al mondo.

Ad esempio, se sei a Peschici nella settimana centrale di luglio puoi assistere alla festa patronale di Sant’Elia, che dura tre giorni e che ti propone un suggestivo spirito festoso tipico dei pescatori.

Sempre durante il periodo estivo, precisamente all’inizio dell’estate,  c’è la festa della Madonnina del Mare, durante la quale viene organizzata una particolare processione di barche in mare per accompagnare la Madonna, che apre la stagione estiva.

Agli inizi di giugno si festeggia invece Sant’Antonio con un falò acceso dinanzi alla bellissima Chiesa dedicata al Santo;

 

4)      Visita al Santuario della Madonna del Loreto

Se c’è un posto unico che andrebbe visitato almeno una volta a Peschici, quello è il Santuario della Madonna del Loreto,  posto in cima ad una collina.

Fu costruito tra il 1500 e il 1600 per volere di alcuni marinai in onore alla Madonna di Loreto che li aveva salvati da un naufragio.

Non a caso vista da lontano, la forma del Santuario ricorda quella di una grossa imbarcazione.

All’interno è custodita la statua della madonna di Loreto con in braccio il bambino.

 

5)      Passeggiata al Castello Bizantino e nel centro storico

La sera dopo cena, al termine di una giornata trascorsa tra mare ed escursione, ci sta bene una tranquilla passeggiata nel centro storico del paese, in particolare nei pressi del Castello Bizantino.

I vicoli del piccolo borgo pullulano di elementi architettonici appartenenti a diverse epoche. Ogni stradina in salita è arricchita da botteghe artigianali e piccoli negozietti.

Ti consigliamo di passeggiare fino a raggiungere la cima del costone roccioso a picco sul mare, per visitare l’antico Castello Bizantino costruito dai normanni attorno al X secolo per contrastare le incursioni dei saraceni.

Una volta raggiunta la cima rimarrai esterrefatto dal panorama mozzafiato che si palesa ai tuoi occhi: un contrasto di luci e colori, l’incontro tra cielo e mare.

Anzi devi sapere che durante il solstizio d’estate, dalla terrazza del castello è possibile ammirare il sole sorgere e tramontare sul mare. Quindi se puoi sali in cima negli orari in cui puoi ammirare il tutto. Tornerai a casa con il fantastico ricordo di quel bel panorama.

 

 

About admin

Leggi anche

Gravina in Puglia

Sette cose da fare assolutamente a Gravina in Puglia: ecco quali sono

Oltre ad essere uno dei tesori più belli della Puglia, la cittadina di Gravina di …