Baia di mannacora

Baia di Manaccora: una delle spiagge più suggestive del litorale pugliese

La Baia di Manaccora è una delle spiagge più suggestive del territorio pugliese. Si trova lungo la costiera che collega Vieste con Peschici, cittadina situata ad appena 5 chilometri di distanza. Non è eccessivo segnalarla tra i luoghi più belli di tutta la zona garganica, e non è un caso che i primi villaggi turistici siano stati creati proprio qui più di 30 anni fa. Il sito archeologico noto come Grottone di Manaccora è ubicato lungo il versante orientale della spiaggia, ed è stato valorizzato dal Parco del Gargano in collaborazione con il Comune.

Proprio dal Grottone parte un sentiero pedonale che permette di arrivare fino alla necropoli collocata in cima al costone. I turisti da qui hanno la possibilità di visitare il trabucco di Manaccora, a breve distanza, e soprattutto di scoprire un panorama unico, con il paesaggio di una tra le insenature del Gargano più sorprendenti.

La magia di una spiaggia unica

La spiaggia è sabbiosa e attrezzata, molto comoda da raggiungere dal centro di Peschici, anche a piedi. Situata vicino alla celebre baia di Zaiana, che bagna la spiaggia omonima, la spiaggia di Manaccora regala sabbia dorata e soffice, ideale anche per i bambini: per questo può essere la destinazione ideale anche per una vacanza in famiglia. Ma ci sono anche altre caratteristiche che rendono questa location una delle spiagge più belle del Gargano: per esempio, la vastità del litorale, che si sviluppa per diversi chilometri ed è circondato dalle piante della macchia mediterranea. Inoltre, i turisti hanno la possibilità di scegliere se optare per la parte con gli ombrelloni e i lettini o per quella libera. Insomma, tutte le esigenze vengono soddisfatte, e chiunque ha l’occasione di divertirsi e rilassarsi come meglio crede.

Il mare della Baia di Manaccora

Ma c’è anche un altro motivo importante che può persuadere il viaggiatore a lasciarsi conquistare dalla poesia e dalla magia della Baia di Manaccora: parliamo ovviamente del mare, con le sue acque cristalline e limpide, il cui colore turchese è sinonimo di bellezza e di gioia. I fondali sono digradanti e sabbiosi: anche da questo punto di vista, mamme e papà sanno di poter contare su una spiaggia adatta anche ai più piccoli.

Che si abbia voglia di fare il bagno o di nuotare, ci si può concedere un tuffo in acqua o anche solo una passeggiata lungo il bagnasciuga. La vicinanza della vegetazione mediterranea, poi, permette interessanti deviazioni lungo il percorso, per una camminata in mezzo alla natura che consente di godere tutta l’ombra di cui si ha bisogno nelle ore più calde della giornata.

Tutto quello che c’è da sapere in vista di una vacanza

La Baia di Manaccora, così come il resto del litorale settentrionale del Gargano, si rivela così una piacevole sorpresa per chi ha voglia di mare e spiaggia durante le vacanze estive. Intorno alla spiaggia sono presenti ben tre campeggi, il che vuol dire che chi ha la passione del camper o ama trascorrere il periodo di villeggiatura in tenda non sarà costretto a spostamenti chissà quanto lunghi.

C’è solo da tener presente che la spiaggia nel periodo estivo è piuttosto affollata: non che questo sia un inconveniente, comunque, dal momento che la disponibilità di animazione e musica da mattina a sera contribuisce a regalare una buona dose di divertimento sfrenato. E se si ha voglia di un po’ di quiete, non c’è da allontanarsi più di tanto per andare alla scoperta dei numerosi trabucchi distribuiti sugli scogli: si tratta di strutture in legno molto antiche che venivano utilizzare dai pescatori per sistemare le reti da pesca.

Quando visitare la Baia di Manaccora

In conclusione, qual è il periodo più adatto per andare alla scoperta della Baia di Manaccora? La risposta, in realtà, varia a seconda di ciò che ci si aspetta da una vacanza: se si è in cerca di quiete conviene optare per la bassa stagione, mentre in alta stagione è lecito attendersi folla, musica e gran divertimento (ma poca pace). Il che non toglie nulla alla bellezza dei paesaggi e della scenografia, con un arenile di morbida sabbia che è davvero invitante, soprattutto se abbinato a un mare pulitissimo.

About admin

Leggi anche

Barletta

Barletta: 7 cose da fare e vedere in città

Barletta è una città pugliese che fa parte della provincia Barletta-Andria-Trani, si affaccia sul Mare …