Home / notizie / Sannicandro di Bari: torna il Salone dei vini e oli del Sud Italia

Sannicandro di Bari: torna il Salone dei vini e oli del Sud Italia

Saranno le aziende enologiche ed agricole di Puglia, Basilicata, Campania, Calabria e Sicilia a presentare i loro prodotti a stampa e importatori e infine al pubblico nel corso del Salone dei vini e degli oli del Sud Italia. L’evento avrà luogo nell’ambito della quattordicesima edizione di Radici del Sud nel castello Normanno Svevo di Sannicandro di Bari dal 4 al 10 giugno 2019. Una settimana intensa di convegni, wine tour, concorsi e degustazioni.

Le giornate del 5 e del 6 giugno saranno dedicate al concorso: i vini del Sud Italia, suddivisi per vitigno, saranno giudicati da quattro diverse giurie composte da giornalisti, esperti del settore enologico e addetti ai lavori. I giorni successivi si concentreranno, invece, sui wine tour per scoprire i prodotti del territorio, dove i produttori incontreranno buyer e importatori, provenienti da paesi europei ed extraeuropei come Svezia, Gran Bretagna, Olanda, Germania, Svizzera, Russia, Polonia, Australia, Stati Uniti e Cina.
Il Salone dei vini e degli olio si svolgerà nella giornata di lunedì 10 giugno e sarà aperta al pubblico. Operatori di settore e appassionati potranno partecipare ai banchi d’assaggio e incontrare le aziende per scoprire, degustare e acquistare i prodotti gastronomici tipici del Mezzogiorno. In serata avranno luogo il convegno e la premiazione delle migliori etichette selezionate dai giudici nel corso della settimana. La manifestazione si concluderà con la cena nella corte del Castello, dove i vini del concorso e gli oli del salone saranno abbinati ai piatti di alcuni dei migliori chef del Sud Italia.
In preparazione, invece, il Radici Wine Experience, in programma per il prossimo gennaio, dove saranno presentati i 77 vini selezionati quest’anno durante il salone in abbinamento a piatti preparati da ristoratori e pizzaioli premiati dall’edizione 2019 delle Guide di Radici.

About enzo

Leggi anche

Gambero rosso: sì a burrata IGP Andria

Prestigioso riconoscimento per la burrata IGP di Andria. La famosa casa editrice specializzata in enogastronomia …