Home / eventi / Area Marina Protetta Tremiti: il 14 luglio festeggiamenti 30ennale

Area Marina Protetta Tremiti: il 14 luglio festeggiamenti 30ennale

Il 14 luglio 1989 fu istituita l’Area Marina Protetta (AMP) delle Isole Tremiti con l’obiettivo e di proteggere e preservare il suo grande patrimonio floro-faunistico. A distanza di 30 anni il Parco Nazionale del Gargano (Ente gestore dal 1995), insieme al Comune delle Isole Tremiti, il Ministero dell’Ambiente e la Regione Puglia hanno deciso di celebrare questo importante anniversario il 14 luglio prossimo con una serie di rilevanti iniziative.

Il trentennale è stato organizzato in collaborazione con le realtà del territorio che da anni lavorano per la tutela e la valorizzazione delle isole, come il Laboratorio del Mare Marlin Tremiti, la Pro Loco Isole Tremiti e la CDP Service e con il supporto di Puglia Promozione, WWF, Legambiente, Marevivo e Teatro Pubblico Pugliese.

Il programma

Le iniziative prenderanno il via alle 10.30 con un incontro, che si terrà presso il Centro Polifunzionale, in cui verranno illustrati gli importanti progetti sulla biodiversità che coinvolgeranno le Isole Tremiti nei prossimi anni. Nell’occasione verranno presentati anche i risultati delle ultime ricerche scientifiche sulla foresta di Coralli Neri, utili a fornire indicazioni sui cambiamenti climatici in atto nella fauna e nella flora marina, e sulla Pinna nobilis, il mollusco che nel mare delle Tremiti continua a vivere a dispetto della mortalità ormai diffusa in tutto il Mediterraneo. A relazionare sugli studi, finanziati dall’Ente Parco e dalla National Geographic Society, saranno Giovanni Chimienti, Francesco Mastrototaro e Angelo Tursi dell’Università degli Studi “Aldo Moro” di Bari – U.O del CoNISMa (Consorzio Interuniversitario per le Scienze del Mare). Verranno presentate anche alcune pubblicazioni e proiettati dei filmati inediti sui ritrovamenti.

Oltre al vicepresidente dell’Ente Parco Nazionale del Gargano Claudio Costanzucci e al sindaco delle Isole Tremiti Antonio Fentini, all’incontro parteciperanno Nicola Ungaro, direttore scientifico dell’ARPA Puglia e Angela Costantino, presidente dell’associazione ALBATROS – Progetto Paolo Pinto, con cui l’Ente Parco ha avviato “Fondali aperti a tutti”, progetto di formazione di guide sub per non vedenti.  Prevista  la presenza di numerosi rappresentanti istituzionali tra cui:

Antonio Maturani – Dirigente della Divisione II – Biodiversità, aree protette, flora e fauna della Direzione generale per la protezione della natura e del mare del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

Francesco Carlucci – Direttore Federparchi

Alessandro Cicciolella – Direttore AMP Torre Guaceto in rappresentanza delle AMP Italiane

Ammiraglio Ispettore Capo (CP) Giovanni Pettorino – Comandante Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto

Aldo Patruno – Direttore Dipartimento Turismo, Economia della Cultura, Gestione valorizzazione dei beni Culturali Regione Puglia

Raffaele Piemontese – Assessore Bilancio, Demanio e Patrimonio della Regione Puglia

Giovanni Vianello – Deputato e componente della VIII Commissione (Ambiente, Territorio e Lavori pubblici)

Maria Luisa FARO – Deputato e componente della V Commissione (Bilancio, Tesoro e Programmazione)

Salvatore Micillo – Sottosegretario di Stato per l’Ambiente e la Tutela del Territorio e del Mare

Nel pomeriggio alle 16.30 è prevista un’escursione in barca durante la quale si terrà un’immersione con ragazzi non vedenti accompagnati dalle guide specializzate dell’AMP Isole Tremiti. Alle 18.30, sulla banchina del porto di San Domino, spazio all’arte con una performance dal vivo sul tema ‘mare e plastic-free’ a cura dell’illustratore e vignettista Fabio Magnasciutti (autore di sigle ed animazioni di programmi come ‘Che tempo che fa’, ‘Anno Zero’ e ‘Servizio Pubblico’), affiancato dall’illustratore satirico foggiano Umberto Romaniello.

Chiusura a San Domino con il concerto di RON, che tornerà a suonare nel nome e nel ricordo di Lucio Dalla. Il concerto si terrà alle 21.30 nella piazza adiacente il Centro Polifunzionale.

La “Settimana della cultura del mare”

La giornata del 14 luglio dà la stura alla “Settimana della cultura del mare”, in programma dal 15 al 21 luglio. Tra gli appuntamenti più importanti, il workshop sul futuro dell’AMP Isole Tremiti (17 luglio), cui seguiranno escursioni in barca, attività didattiche per bambini e prove di immersione tra i 14 siti archeologici custoditi nel mare delle isole. La settimana si chiuderà il 20 e 21 luglio nell’isola di San Nicola, location  ideale per accogliere videomapping, concerti multimediali e incontri con attori a cura del MAD (Memore audiovisive della Daunia) e del gruppo musicale Rione Junno. 

 

About enzo

Leggi anche

“Viandanti in Puglia”, tre giorni di turismo esperenziale sulla Murgia con la partecipazione straordinaria di Ezio Bosso

Non solo la bellezza dei territori con la visita dei monumenti. Puntare altresì all’incontro tra …