Home / eventi / “Invito a Corte” a Conversano il 7 luglio

“Invito a Corte” a Conversano il 7 luglio

Il Conte Giangirolamo II Acquaviva d’Aragona incontra l’Imperatore Federico II. Questo e altro nel corso della 4^ edizione dell’evento “Invito a Corte”, con lo spettacolo dal titolo “Il Conte e l’Imperatore”, organizzato dall’Associazione Incontri.

La rievocazione storica in musica, teatro, danza e poesia del medioevo e del rinascimento locale avrà luogo domenica 7 luglio 2019 dalle ore 17.00 presso il Castello Marchione di Conversano.

La storia normanno sveva

Al centro della scena quest’anno la poco conosciuta storia normanno – sveva di Conversano e i legami comuni con la nobile casata Acquaviva d’Aragona (che per secoli ne ha dominato la contea), ed in particolare i rapporti dei conti di Conversano con l’Imperatore Federico II. 

Una storia ricca di avvenimenti raccolta nel volume “Frammenti di un mosaico” edito per l’occasione dagli organizzatori.

Il richiamo culturale-artistico

“Invito a Corte” è nato come concerto commemorativo nel 2003, anno della morte del Principe Tomacelli Filomarino, ultimo Conte di Conversano. Successivamente si è sviluppato diventando un evento di grande richiamo culturale ed artistico. Lo spettacolo ideato e con i testi di Santa Fizzarotti Selvaggi, con la regia e adattamento teatrale di Angela Campanella, sarà presentato da Michele Cristallo.

Nel corso della manifestazione saranno assegnati il Premio Mediterraneo Federico II e il Premio Acquaviva d’Aragona a illustri personalità che si sono distinte nella diffusione e promozione della cultura della Terra di Puglia, terra di accoglienza capace di coniugare Oriente e Occidente, l’anima mediterranea e l’anima europea.

Gli artisti

L’attore Franco Minervini tornerà a vestire i panni di Giangirolamo II; sarà Lorenzo Vicenti invece ad interpretare l’Imperatore Federico II, insieme a loro Gianni Lenti, Pino Cacace, Giusy Frallonardo e tanti altri attori e figuranti negli splendidi abiti storici dell’associazione Sensazioni del Sud e del Gruppo di Rievocazione Storica Città di Conversano.  Le musiche medioevali saranno affidate alla ghironda di Nicola Cicerale, alla voce e all’arpa celtica di Mara Campobasso, mentre le musiche barocche saranno eseguite al pianoforte da Adriana De Serio e cantate dal soprano Antonia Giove, docenti del Conservatorio Niccolò Piccini di Bari con l’ensemble “Nuova Armonia Band”, ed accompagneranno le danze artistiche a cura dell’associazione Le Ali di Iside.

La Fiera del borgo

Anticiperà lo spettacolo una Fiera del borgo, dove vari espositori di artigianato e produzione locale esporranno le loro creazioni tra figuranti in costume e musiche popolari.

L’evento è organizzato con il contributo del comune di Conversano e patrocinato dal MiBAC (Ministero per i beni e le attività culturali), dalla Regione Puglia, dal GAL sud est barese, dalla ProLoco di Conversano e dal Rotary Club di Putignano.

 

About enzo

Leggi anche

Mangiarsano in masseria

Educazione Alimentare nelle Masserie di Puglia Attraverso il cibo e il suo corretto utilizzo passano …