Home / Benessere / Monopoli

Monopoli

Monopoli, il cui nome deriva dal greco (monos e polis), si affaccia sul litorale adriatico e dista circa 43 km dal capoluogo pugliese.
La località, meglio nota come città unica, confina con i comuni di Polignano a Mare, Conversano, Castellana-Grotte, Alberobello e Fasano ed è una delle più rinomate località balneari della Puglia, grazie ai suoi bellissimi litorali sabbiosi, bagnati da un mare cristallino, adatti anche a famiglie con bambini, e ad un ampia offerta di opportunità di svago e divertimento serale.
Andiamo a conoscere più a fondo questa bellissima cittadina pugliese grazie all’aiuto della redazione di Speciale Weekend, un magazine che dedica un’intera sezione del suo sito proprio a viaggi e week end in Puglia.

Alcuni cenni storici su Monopoli

Le origini di Monopoli sembrano riportare all’epoca messapica, mentre la sua storia ruota intorno alle vicissitudini militari (I sec. a.C – III sec. d.C) e ai rapporti commerciali intrattenuti con città quali Genova, Venezia e Amalfi. La città pugliese, interessante crocevia con l’Oriente, è inoltre teatro del conflitto tra Bizantini e Normanni (1041) e assume un importante ruolo strategico nel corso delle Crociate medievali.
Negli anni successivi si susseguono, nell’ordine, l’egemonia angioina, di Venezia, turca e borbonica.
Chiude, quindi, il cerchio l’annessione al Regno d’Italia (1860).

Il clima e il territorio

Monopoli gode di un clima caldo e temperato: le piogge, che cadono soprattutto in inverno, toccano punte di circa 583 mm, mentre si registra una temperatura media di 16,2°C.

La cittadina può essere, idealmente, suddivisa in antico centro medievale, costa bassa e frastagliata (15 km di calette e spiagge) e territorio rurale (99 contrade per una superficie di 150 km²).

Cosa vedere a Monopoli

I luoghi da visitare sono innumerevoli; tra le tappe obbligate vi sono il Castello di Carlo V, il Palazzo Martinelli, il Porto Vecchio, le chiese rupestri, Piazza Vittorio Emanuele e le mura di cinta.

Dove dormire

Monopoli dispone di molteplici strutture ricettive e tra queste si annoverano agriturismi, camping, bed & breakfast, alberghi dotati di ogni genere di comfort e residence.

Dove andare al mare a Monopoli

A Monopoli si alternano, per circa 13 km, spiagge bianchissime, scogli a picco sul mare e graziose calette raggiungibili a piedi o in barca (Porto Bianco, Porto Rosso, Porto Marzano e cala Verde).

Le spiagge a sud di Monopoli, che si contraddistinguono per la sabbia fine e morbida, comprendono aree libere e stabilimenti balneari attrezzati (sdraio con ombrelloni, punti di ristoro, campi da beach volley, servizio noleggio pedalò e animazione per i più piccoli). Gli arenili più degni di nota sono Cala Corvino e Porto Ghiacciolo (il cui nome deriva dalle temperature gelide dell’acqua); le famiglie con prole possono, invece, recarsi al Lido Due Onde, dove vengono organizzati corsi di nuoto per bambini. Scendendo a sud, in zona Capitolo, si possono trovare arenili più ampi e lidi ben attrezzati ed organizzati dove trascorrere piacevoli giornate sulla spiaggia, come lido Sabbiadoro, le Macchie, le Dune, Pellerossa e Bellifreschi.

Dove mangiare a Monopoli

La città è disseminata di ristoranti, osterie e trattorie pronti a soddisfare anche i palati più esigenti. L’offerta comprende piatti della tradizione gastronomica pugliese, pietanze della cucina monopolese, portate internazionali e prelibatezze a base di prodotti ittici.
La Vecchia Taverna (Via Argento 33): il ristorante, che vanta un’ampia terrazza con vista mare, propone menù mare e monti a prezzi fissi;
Il Guazzetto (Via dell’Erba 39): è il posto perfetto dove assaporare i piatti tipici della tradizione gastronomica locale;
La Locanda Dei Marcanti (Via Giuseppe Garibaldi 44): il menù comprende piatti internazionali e pietanze locali a base di pesce;
Trattoria da Pierino l’inglese (Via Amalfitana 14): antipasti e pesce crudo eccellente, piatti a base di pesce.

Cosa fare di sera a Monopoli

Monopoli è costellata di locali notturni pronti a far divertire i propri ospiti:
centro storico, lungomare e spiagge sono le destinazioni ideali per chi è alla ricerca di pub, disco bar e beach bar.
Molti stabilimenti balneari organizzano, inoltre, magici aperitivi al tramonto, mentre gli amanti della musica possono ballare fino a notte fonda al Bylla Bong e al Trappetto.

Cosa vedere nei dintorni di Monopoli

I luoghi da visitare nei dintorni di Monopoli sono tanti:

Grotte di Castellana (comune di Castellana-Grotta, 15 km da Monopoli): il percorso, fatto di cavità sotterranee di origine carsica, si snoda lungo 3 km e regala uno spettacolo mozzafiato costituito da fossili, stalattiti e stalagmiti;

Polignano a Mare (10 km da Monopoli): la città è passata agli onori della cronaca per le sue meravigliose grotte, risultato delle intemperie e dell’azione delle acque del mare. Completano l’offerta l’Abbazia di San Vito e la Piazza dell’Orologio;

Alberobello (21 km da Monopoli): nota come “la capitale dei trulli” iscritta nella lista dei Patrimoni dell’umanità dell’Unesco (Wikipedia).

Come arrivare a Monopoli

La città di Monopoli è raggiungibile in auto, treno e aereo.
Auto: imboccare l’autostrada A14 in direzione Bari e proseguire lungo la SS16 per Brindisi.
Treno: la rete ferroviaria Linea Adriatica garantisce collegamenti con le principali città.
Aereo: gli aeroporti d’elezione sono a Bari e Brindisi (puoi trovare maggiori informazioni sugli Aeroporti di Puglia sempre sul nostro sito).

Il trasferimento a Monopoli può, quindi, essere effettuato in auto o treno o prenotando, anche online, un comodo servizio di transfer NCC come quello fornito da Transfer24 una nota compagnia del posto.

About admin

Check Also

Passare le vacanze nei villaggi turistici in Puglia all inclusive

Quando si tratta di scegliere dove passare le proprie vacanze estive, la Puglia offre moltissime …