Museo della civiltà contadina

MUSEO DELLA CIVILTA’ CONTADINA “DINO BIANCO”

 

Nella splendida cornice del Castello Caracciolo di Sammichele di Bari, una cittadina a 30 km da Bari, è custodito il Museo della civiltà contadina “Dino Bianco”, uno dei musei etnografici più antichi e completi di Italia, unico nel suo genere. Il suo fondatore, prof. Dino Bianco, ha svolto un’opera di studio e raccolta di reperti appartenuti ai cittadini di Sammichele e di alcuni paesi limitrofi nell’antica civiltà rurale e contadina fondata sull’agricoltura, allevamento e mestieri artigianali. L’avvento delle macchine invase la civiltà rurale, facendo pian piano scomparire molti mestieri agricoli ed i relativi utensili adoperati nelle case e dai contadini dell’epoca.

Il museo è stato fondato nel 1968, mentre nel 2004 è stato realizzato l’ultimo allestimento che ad oggi ammiriamo. Il museo ha la caratteristica di spiegare lo sviluppo e l’evoluzione dei processi agricoli e di vita quotidiana della civiltà contadina, della storia locale dagli inizi dell’Ottocento fino quasi alla fine del Novecento. Di grande valore culturale e didattico, il museo ospita reperti “poveri” ma ricchi di valore e tempo con l’intento di favorire lo sviluppo del senso di appartenenza ad una civiltà passata.

Il percorso espositivo è strutturato sui tre piani del castello nei quali si riconoscono i più significativi ambienti domestici e lavorativi, i cicli di produzione dell’olio, del vino, del grano ed infine i mezzi di trasporto della civiltà antica dei nostri predecessori.

 

FACEBOOK Castello Caracciolo e museo della civilta’ contadina “Dino Bianco
INSTAGRAM Castello Caracciolo
MAIL incant.associazioneculturale@gmail.com
TEL. 3351491997

About admin

Leggi anche

Il Gargano da visitare

Il Gargano: spiagge e località da visitare Il Gargano è un promontorio montuoso, appartenente geograficamente …